Agevolazioni fiscali sull’acquisto o affitto di dispositivi medici

Tra le numerose detrazioni previste dalla normativa fiscale italiana, vi è quella relativa alle spese per dispositivi medici, che rappresentano una delle tipologie più comuni di spese sanitarie sostenute dai contribuenti. Nella generalità dei casi, per le spese sanitarie, delle quali i dispositivi medici ne fanno parte, è riconosciuta una detrazione dall'Irpef, pari al 19%, della spesa sostenuta, per la parte eccedente l'importo di € 129,11, la cosiddetta “franchigia”.
Sostanzialmente la detrazione spettante sarà così calcolata: (differenza tra il totale della somma spesa e l'importo di € 129,11) x 19%.


Regole principali Ricordiamo, come fatto nell’articolo precedentemente pubblicato sulle spese sanitarie, che per poter beneficiare della detrazione è necessario indicare le spese nella...