RATIO FAMIGLIA
Per la gestione responsabile dell’economia quotidiana


CLICCA QUI

Auto: scegliere il noleggio a lungo termine

Il noleggio auto a lungo termine consente a diverse tipologie di clienti di entrare in possesso di un'automobile e guidarla senza dover assumerne la piena proprietà. Si tratta di un contratto stipulato da una quantità crescente di privati, aziende e partite Iva che necessitano di una vettura per un determinato arco di tempo. Scopriamo insieme a chi conviene noleggiare un'auto a lungo termine, valutando i vari casi e selezionando quelli che risultano maggiormente convenienti.


Che cos’è il noleggio auto a lungo termine?
Prima di valutare l’eventuale convenienza del noleggio auto a lungo termine è necessario sapere di cosa si tratta e come funziona. Stiamo parlando di un semplice contratto stipulato con un’apposita compagnia, determinato dal pagamento di un canone fisso mensile.

Il noleggio: servizi compresi e servizi esclusi
Oltre al noleggio del veicolo e alla conseguente opportunità di utilizzarlo, il procedimento raccoglie diversi altri servizi collegati all’auto. Tra questi:
  • la polizza assicurativa RC Auto;
  • la sostituzione stagionale delle gomme;
  • la manutenzione auto.
Restano, invece, fuori dalle spese incluse nel servizio il rifornimento di carburante e il bollo auto. Quest’ultimo, in seguito agli ultimi sviluppi legislativi, non è più incluso in automatico nel canone di noleggio. È quindi possibile pagare il bollo in autonomia o delegare al pagamento la società di noleggio a lungo termine.
Il contratto viene stabilito in base al chilometraggio annuo di una determinata vettura, che non dovrebbe essere inferiore ai 15.000 Km. Un cliente privato deve avere un contratto a tempo indeterminato per poter accedere a tale formula, così come le aziende devono attestare determinati requisiti di anzianità e di reddito.

Vantaggi noleggio lungo termine per privati
I privati possono scegliere di optare per il noleggio a lungo termine perché presenta diversi vantaggi tutti molto rilevanti. Ecco quali sono i principali vantaggi legati al noleggio auto a lungo termine per privati.
  1. Innanzitutto, la maggior parte delle compagnie di autonoleggio prevede un anticipo economico pari a zero. Non bisogna fare altro che pagare il canone mensile senza alcun tipo di tassa aggiuntiva.
  2. Il contratto è flessibile e può avere una durata compresa fra 36 e 48 mesi. Se l’accordo varia dopo un determinato periodo, la società è tenuta ad effettuare un calcolo basato soltanto sull’arco di tempo durante il quale è stata utilizzata la vettura, senza spese in eccesso.
  3. Il contratto di noleggio auto a lungo termine è caratterizzato da un costo fisso, comprendente un pacchetto di servizi dalla manutenzione all’assicurazione. Non possono esserci variazioni economiche in questo senso.
  4. Questa formula fa in modo che vengano abbattuti diversi ostacoli burocratici, con un notevole risparmio di tempo.
  5. Il contratto prevede la fornitura di una vettura sempre nuova e quindi al massimo delle proprie potenzialità.
In caso di sinistro stradale, la compagnia di autonoleggio si occupa delle varie pratiche e fornisce un’auto sostitutiva, senza alcuna preoccupazione per la propria mobilità stradale.

A chi conviene il noleggio a lungo termine?
Nel complesso, il noleggio auto a lungo termine risulta estremamente conveniente per le aziende e i clienti privati che desiderano cambiare spesso automobile e aggiornarsi con una certa cadenza; tali soggetti dovrebbero prediligere una soluzione del genere rispetto all’acquisto vero e proprio, anche grazie all’assenza del passaggio di proprietà.
Chi, invece, ha intenzione di tenere una vettura per almeno 8 o 9 anni dovrebbe evitare il noleggio, perchè i costi dell’acquisto iniziale sono ammortizzati in questo arco di tempo. Infine, il noleggio a lungo termine risulta perfetto per i professionisti che hanno bisogno di un vantaggio fiscale ed è generalmente finalizzato ad un utilizzo lavorativo.

Aspetti positivi del noleggio a lungo termine
Il contratto di noleggio indicherà, oltre alle spese comprese e legate al possesso della vettura, anche il limite massimo di chilometri da percorrere nell’arco dell’anno e ovviamente la durata del noleggio stesso (solitamente si tratta di 36 o 48 mesi ma sono possibili anche altre e differenti alternative). Se si superano i km previsti è necessario pagare un extra al termine quando si riconsegnerà l’auto. E su questo bisogna anche fare molta attenzione a prevedere quelli che in linea di massima si faranno nel periodo previsto.
Il noleggio auto a lungo termine conviene agli automobilisti che devono percorrere molta strada e spesso si trovano a sostenere spese ingenti per la manutenzione come tagliandi e materiali di usura come freni e pneumatici.
C’è poi da segnalare un ulteriore aspetto, che separa nettamente le strade dell’acquisto e del noleggio della macchina. La prima opzione è senza dubbio quella più onerosa, poiché andrà a impegnare capitali ingenti fin dall’inizio. Mentre con il noleggio a lungo termine il costo viene spalmato su un periodo più lungo.
In pratica, la sola spesa che resta fuori da quelle comprese nel noleggio è quella legata al consumo di carburante che rimane sempre a carico del guidatore. Ciascun contratto, restando in tema di costi, viene perfezionato su misura per i clienti, inoltre è possibile versare un anticipo la cui entità andrà a influenzare il canone mensile.
 
Svalutazione dell’auto in caso di acquisto
La formula del noleggio permette di non esporsi al rischio di svalutazione della vettura che si presenta sempre nel caso di acquisto della macchina.

Noleggio lungo termine: quando non conviene
Al di sotto della soglia dei 20.000 Km percorsi in media all’anno, il noleggio non è conveniente perché più chilometri si percorrono maggiore è il risparmio.

Riguardo l'autore

Giacomo Cinquetti

Giacomo Cinquetti

Area: Auto - Assicurazione