Le quote ereditarie nella successione legittima

Non sempre è presente un testamento da cui emergono le volontà del defunto, espresse quando era in vita, su come disporre dei propri beni. Ciò può verificarsi per diverse ragioni; ad esempio, è ricorrente il caso in cui i parenti non sono a conoscenza della presenza di un testamento olografo, ossia redatto e firmato di proprio pugno, da parte del testatore, oppure di un testamento redatto con l'intervento di un notaio.


Gli eredi Com’è risaputo, entro un anno dal decesso della persona, gli eredi (anche uno solo di essi) sono tenuti a presentare la denuncia di successione all’Agenzia delle Entrate; per questa...