FREE

Cosmetici ecobiologici

Impariamo a riconoscerli

Il comparto alimentare biologico in Italia registra una tendenza sempre crescente, che dimostra come il “vivere bio” sia una filosofia adottata da un grande numero di consumatori. Per rendere il nostro stile di vita ancora più “green”, possiamo avvicinarci anche al mondo della cosmesi ecobiologica.
Alcune definizioni: cos’è la cosmesi ecobiologica?
Cosmetico biologico è un prodotto che deve includere nella sua formula totale almeno il 95% di ingredienti BIO e il restante 5% può essere costituito da additivi sintetici, ammessi dal Regolamento Europeo 1223/2009.
Cosmetico ecologico è un cosmetico che pur non avendo la Certificazione BIO, segue un iter produttivo rispettoso dell’ambiente.

Come riconoscere i prodotti veramente bio
Negli ultimi anni i consumatori italiani hanno mostrato un’attenzione crescente per ingredienti che compongono un prodotto cosmetico, prediligendo quelli di origine biologica, e quelli che non contengono sostanze dannose per la nostra salute. Ma acquistare in modo consapevole è davvero così facile? 
Purtroppo no! La maggior parte dei cosmetici di uso quotidiano infatti, come shampoo, creme per il viso o per il corpo, detergenti intimi ecc., è accompagnata da etichette sulle quali sono evidenziate le proprietà delle materie prime utilizzate, in particolare oli vegetali, spesso descritte come completamente naturali; in realtà molte di queste sono solo “trovate pubblicitarie” accattivanti all’occhio del consumatore, ma ingannevoli.
Infatti dietro scritte e illustrazioni verdi possono nascondersi ingredienti indesiderati. Ecco alcuni consigli per imparare a leggere l’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) delle etichette in modo consapevole ma senza perdita di tempo. Partiamo dalla descrizione delle principali categorie di sostanze dannose per la salute.

Cosmetici ecobiologici

L’acquisto
Gli ingredienti nocivi sono presenti molto spesso anche nei prodotti per la detersione di bambini e neonati e nelle creme idratanti per il viso; è quindi molto importante cercare di acquistare prodotti che non contengano le principali categorie di ingredienti dannosi. 
Il prezzo dei prodotti ecobiologici certificati è leggermente superiore rispetto a quelli tradizionali, ma è possibile reperirli anche nei grandi supermercati con costi più che ragionevoli. 
È infatti da sfatare il mito che identifica i prodotti acquistati in farmacia o in erboristeria di qualità superiore rispetto a quella dei supermercati. 
Esistono inoltre numerosi siti grazie ai quali acquistare on-line prodotti con INCI completamente “verdi”, come www.eccoverde.it, www.bioveganshop.it, e molti altri.

Le informazioni
Per semplificare l’operazione di lettura dell’INCI sono disponibili anche applicazioni scaricabili sugli smartphone come “È VERDE?” e “INCI OK” che forniscono una scheda descrittiva per ogni tipologia di prodotto e per ogni azienda; per i più scrupolosi può rivelarsi utile il sito 
www.biodizionario.it, nel quale ogni sostanza è contrassegnata da un simbolo verde, giallo o rosso per valutarne il grado di accettabilità.

Riguardo l'autore

Arianna Ceresoli

Arianna Ceresoli

Area: Salute e benessere - Ambiente